Mobile and tablet business communication usage © bloomua - Fotolia.com

Guida all’e-commerce: 7 Consigli da Aruba per un buon design del proprio negozio online

12 dicembre 2013 | di
in design, marketing | 1 Commento

 

A cura di Stefano Sordi, Direttore Marketing di Aruba

Molte sono le domande e i dubbi che affollano la mente al momento di progettare il design del proprio negozio online. Ma quali sono i consigli essenziali per un buon design? In questo articolo gli esperti Aruba forniscono le loro risposte attraverso 7 consigli imprescindibili per lavorare alla struttura del proprio sito di e-commerce e rendere lo store attrattivo e funzionale al tempo stesso.

1. Un design semplice e chiaro comunica professionalità ai propri clienti

Il design permette di visualizzare la professionalità del proprio negozio, ma serve anche a catturare l’attenzione del cliente, che poi si manifesta con il futuro acquisto. Il segreto è provare tutti gli strumenti a disposizione, salvando i modelli o le strutture più riuscite e tornando indietro in caso di indecisione, così sarà più facile ottenere un buon risultato e scegliere quale template si adatta maggiormente al proprio business. Bisogna mirare a semplicità e chiarezza, così da non complicare la user experience, e ridurre il più possibile il numero di passaggi che separano il cliente dal proprio acquisto. 

2. L’home page deve essere ben strutturata

È molto importante che la pagina di inizio sia ben strutturata visto che il 90% degli utenti non prosegue la propria navigazione oltre l’home page. L’equilibrio si raggiunge fornendo le informazioni principali per rassicurare il visitatore, incluse le condizioni di pagamento, le politiche di rimborso e le info relative a chi gestisce il negozio.  E’, quindi, necessario utilizzare già in home page ogni strumento utile a costruire fiducia (ad esempio sigilli Trusted Shop o valutazioni certificate da eKomi).  La home page perfetta dovrebbe avere i seguenti elementi: un buon logo, una o due immagini efficaci selezionate tra i key products e un breve testo in un paragrafo che metta in evidenza di cosa ci si occupa o il punto di forza del negozio.

3. Non si devono utilizzare mai foto di qualità scadente ma sempre immagini professionali e attrattive

Le immagini sono la chiave del design e l’errore più comune riguarda la qualità di queste ultime, spesso molto bassa, soprattutto con riferimento alle immagini di prodotto. Anche pagine con un buon design, se corredate da foto imperfette o di scarsa qualità, perdono nell’effetto complessivo. E’ importante, inoltre, includere foto prodotto con differenti prospettive, in modo da dare informazioni più specifiche all’acquirente. La maggior parte dei venditori non investe tempo e denaro per immagini professionali, non rendendosi conto di quanto questo possa penalizzare il proprio business.

In generale, le dimensioni delle immagini raccomandate sono 1000 x 1000 pixel, mentre 600 o 700 pixel per includere il contenuto. Le colonne tipicamente occupano 250-300 pixel e invece la galleria dei contenuti un minimo di 1050 pixel.

4. Bisogna trovare il perfetto equilibrio per i propri testi: non molto lunghi ma ricchi di parole chiave

L’altro grande errore è quello di inserire troppo testo in un negozio online: gli utenti Internet non amano leggere testi eccessivamente prolissi e tutto passa attraverso le immagini, perciò risulta più utile inserire testi basilari, ben scritti e ben strutturati, con collegamenti ad altre sezioni del negozio. Troppe informazioni non sorprendono.

Per strutturare ordinatamente i contenuti è inoltre bene ricordare che è sempre necessario inserire gli spazi tra i paragrafi, onde evitare di trovarsi di fronte ad una massa di testo illeggibile, evidenziare il testo con grassetto, o con il corsivo, utilizzare i colori per far risaltare i contenuti importanti ed inserire descrizioni brevi ma efficaci dove vengano utilizzate parole chiave, al fine di ottenere un buon posizionamento sui principali motori di ricerca. 

5.  I colori utilizzati devono essere compatibili con il proprio business

Bisognerebbe scegliere pochi colori a seconda del proprio business, ad esempio il blu o il verde chiaro per un servizio medico, il rosa per temi legati alla moda per bambini o, più in generale, una palette di non più di 4 colori che rispecchi i key colors del sito e crei armonia tra le diverse pagine. Idealmente si potrebbe optare per i colori del proprio logo (magari utilizzando dei tool che rilevano l’esatto codice di colore come ColorZilla, estensione per Firefox e Chrome). E’ necessario, inoltre, porre attenzione ai colori speciali, in quanto ce ne sono alcuni che passano facilmente di moda, come ad esempio quelli opachi o quelli metallici. 

6. Lo slogan del proprio store deve essere di impatto

E’ necessario optare per uno slogan conciso ed efficace, in quanto contribuisce ad attirare i clienti mettendo in evidenza il potenziale e l’esclusività del business. Bisogna evitare frasi troppo comuni come “la migliore qualità” o “il miglior prezzo” e puntare ad una caratteristica che faccia davvero la differenza.

7. Bisogna bilanciare testi e sfondi

E’ necessario assicurarsi che ci sia un contrasto tra testo e sfondo, preferendo un carattere  scuro su sfondo bianco. Allo stesso modo è necessario presentare i propri prodotti su fondo bianco o chiaro e scegliere un’immagine di sfondo discreta e non troppo carica, così che l’accento ricada sui propri prodotti.

 

In Italia, nel 2012 l’e-commerce ha raggiunto un valore di 10 miliardi di euro, il 20% in più dell’anno prima. Tra i fattori che più di altri catalizzano l’attenzione di questi acquirenti in costante aumento c’è la presentazione visiva del sito su cui acquistano, che influenza ben il 52% degli stessi. In quale misura, quindi, il design è legato al successo di un negozio online? In tutto! Gli store online diventano sempre più numerosi ed un design curato è un elemento essenziale per creare la differenza e distinguersi, in quanto rappresenta la porta d’accesso per convertire i visitatori in acquirenti.

[ ph © bloomua - Fotolia.com ]

 

 

Pin It

Related Posts

« »

Partner

Secondo Contest artistico TEN Collection di Fotolia: una vetrina internazionale per creativi di tutto il mondo

Mediapartnership

La seconda edizione di Kerning, la conferenza italiana sulla tipografia
#FOI13 - Registration
14.05.2013 @ 09:30 | Porta Futuro - Via Galvani 108, Roma  Il futuro della comunicazione pubblicitaria nell’era digitale e della crisi

In evidenza

Fermiamo la pubblicità sessista in Italia, una petizione lanciata dall’ADCI
WebReevolution – Il Festival del Web Marketing

Prossimi eventi

La mia scrivania è verde - Tiendeo - Offerte cataloghi e volantini - risparmiamo carta!

Cerca un graffio

Ora d'aria

Infografica del giorno

Libro della settimana

Focus

Scroll to top