header-fb-lydia-baillergeau-it

Lydia Baillergeau e la prima opera “Special Edition” per la TEN Collection Season 2

9 agosto 2013 | di
in Illustrazione, Ispirazione, Personaggi, Progetti, Protagonisti, Strumenti | Nessun Commento

Share Button

Fotolia presenta l’artista americana Lydia Baillergeau  e la prima opera “Special Edition” della TEN Collection Season 2.

Il file realizzato con Illustrator e After Effects dal titolo “Un brindisi all’ispirazione” è disponibile gratuitamente per 24 ore, venerdì 9 agosto 2013 sul sito www.tenbyfotolia.com

Quest‘anno Fotolia per celebrare la seconda edizione della TEN Collection, ha raggruppato uno straordinario gruppo di artisti digitali provenienti da tutto il mondo. Già sette dei dieci artisti sono stati presentati e per agosto Fotolia rompe gli schemi e rileva la prima artista“special edition”, Lydia Baillergeau una Film Director americana e Motion Designer che ci presenta un’animazione allegra, senza precedenti, in omaggio al processo creativo dell’ispirazione. Una grandiosa premiere per la TEN Collection, questa opera ci permette di dare uno sguardo da vicino all’arte del Motion Design.

 

header-fb-lydia-baillergeau-it

 

L’ispirazione, punto cardine del lavoro di Lydia Baillergeau

L’ispirazione è la chiave principale del lavoro di Lydia. Come talentuosa motion designer, ha scoperto il suo amore per il disegno già da piccola, innamorandosi di Monet. “Sono rimasta totalmente catturata dalla sua pittura e dal suo uso della luce”. Proprio come la sua arte i confini artistici non sono statici per questa artista in erba. Il cinema“Kyle Cooper per la sua creatività e tecnica dimostrata in Donnie Brasco e Seven”, e la musica, sono la più grande fonte di ispirazione. “Una sequenza musicale, i testi o gli album, tutto mi ispira della musica. Spesso mi capita di passeggiare per gli scaffali dei negozi di musica in cerca di ispirazione tipografica.”

 

Un metodo strutturato per pensare fuori dagli schemi

Baillergeau crea la sua arte usando un metodo strutturato. Dal concetto base all’animazione finale, con diversi passaggi necessari per dare vita al suo progetto. Usa una storia come linea guida per la strutturazione della creazione: “ Pazienza, perseveranza, desiderio di comunicare un’idea ed evocare un’emozione – non mi limito a fare solo un design carino. Un grande design racconta una storia.”Partendo da questo crea un diagramma di flusso per ogni passaggio della sua creazione, dove si delinea ogni sua scelta artistica costruita intorno al suo concetto di base. “Se crei qualcosa di rosa, devi sapere esattamente perché hai scelto quel colore.”

Per la TEN Collection ha scelto una serie festosa, e ogni immagine umoristica rappresenta il processo creativo che prende atto durante una notte di lavoro. “Ecco il senso di stare in piedi tutta la notte… per ricominciare di nuovo tutto da capo” il video racconta. “La creatività e l’ispirazione sono davvero delle cose magiche per me, per questo ho cercato di descrivere questi sentimenti attraverso l’uso di colori chiari, stelle scintillanti, luci incandescenti e immagini eteree”, spiega Lydia. Le sequenze animate in Flash e Illustrator e le sequenze in 3D sono state usate per creare un Motion Design molto colorato. “Per aggiungere una texture naturale alla rappresentazione, ho aggiunto i canali Alpha e Luma in After Effects. Amo esplorare questi stili nelle mie transizioni.”

lydia-8

Motion design, a childhood dream

Sin dalla giovane età, Lydia ha sempre saputo che avrebbe intrapreso la carriera artistica: “Passavo il tempo a disegnare, scarabocchiare, scrivere, immaginando e creando per tutto il tempo,” ci racconta. E’ naturale che poi ha conseguito una laurea in design. Dopo l’università, ha lavorato come designer per una piccola tipografia, una esperienza molto formativa che alla fine l’ha portata a lasciare da parte il mondo delle immagini statiche, per le immagini animate. “Quando visualizzo le cose – le vedo in movimento. Quando lavoravo per la stampa, immaginavo sempre degli elementi in movimento uscire dalla carta. Mai qualcosa di fermo.”
Così poi è tornata a scuola per studiare il Motion Design. Quando non lavora per la piccola agenzia di San Francisco LaunchSquad, lavora come freelance a diversi progetti.

 

 

Immagine anteprima YouTube

Incontriamo l’artista

Immagine anteprima YouTube

 

Scopri il portfolio dell’artista sul sito byairjo.com

lydia-13

Share Button
Pin It

Related Posts

« »

Partner

Mediapartnership

La conferenza Better Software, il 13 e 14 Ottobre a Firenze
La seconda edizione di Kerning, la conferenza italiana sulla tipografia
#FOI13 - Registration

Prossimi eventi

Come segnalare una pubblicità offensiva

Come segnalare una pubblicità offensiva?

Cerca un graffio

Ora d'aria

Infografica del giorno

Libro della settimana

Focus

Scroll to top