Nel 2013 i regali hi-tech

Nel 2013 i regali hi-tech sono i più desiderati

18 dicembre 2013 | di
in Infografica, marketing | Nessun Commento

Share Button

Nel 2013 i regali hi-tech sono i più desiderati: il 97% degli italiani vorrebbe un device di ultima generazione, ma il 40% sarà stressato nella scelta d’acquisto.

Con il Natale alle porte la corsa ai regali è ora al culmine, con milioni di persone in tutto il mondo alla ricerca del dono ideale per i propri cari. Quest’anno più che mai i device di ultima generazione sono in cima ai desideri dei consumatori di tutta Europa (78%) e soprattutto degli italiani (ben il 97%), sebbene siano considerati allo stesso tempo i più stressanti da cercare e acquistare. È questo quello che emerge da una ricerca condotta da Microsoft tra oltre 7.500 persone in 17 Paesi europei – tra cui Italia, Austria, Bosnia, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Irlanda, Lettonia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Spagna e Ucraina.

La ricerca e l’acquisto dei regali di Natale rappresenta da sempre un momento critico, capace di dare vita a momenti di puro stress. In particolare, la classifica degli acquisti più complicati per i consumatori europei vede primeggiare i device tecnologici (39%), seguiti da abbigliamento (26%), gioielli ed orologi (11%), accessori per la casa (9%) e profumi (8%). Gli italiani confermano questa tendenza, indicando nel 40% dei casi la tecnologia come fonte di difficoltà nella scelta, ma – a differenza dei cittadini degli altri Paesi – sono molto più tranquilli di fronte all’acquisto di vestiti (17%), forti di una tradizione di stile legata alla moda Made in Italy.

Dall’indagine emergono alcune delle principali motivazioni che gli utenti associano alla difficoltà di acquistare di un device tecnologico: quasi la metà degli intervistati (49% in Europa vs. 43% degli italiani) trova l’acquisto di tecnologia il più dispendioso in termini di tempo rispetto a tutte le altre categorie merceologiche; circa un quarto delle persone (27% vs. 31%) ammette di non saper distinguere tra le diverse opzioni e dispositivi disponibili, mentre un altro quarto (26% vs. 23%) crede che perderà troppo tempo tra la ricerca e l’acquisto.

Fortunatamente i consumatori possono contare su diverse tipologie di aiuto. Se quasi metà degli europei (44%) farà affidamento sulle recensioni online, gli italiani rappresentano un’eccezione, ricorrendo alle opinioni degli altri utenti solo nel 28% dei casi. I consumatori del Bel Paese, invece, preferiscono di gran lunga recarsi direttamente nei negozi di tecnologia (36%) e chiedere agli amici più esperti (30%).

Regali tecnologici: un punto di incontro nella battaglia tra sessi
Solitamente uomini e donne sembrano quanto di più diverso possa esistere, in termini di gusti, decisioni e abitudini. Secondo la ricerca Microsoft, a Natale la scelta di un regalo tecnologico di ultima generazione unisce entrambi i mondi. Nella lista dei desideri per Babbo Natale la tecnologia occupa un ruolo di primo piano, scelta dal 54% dei consumatori uomini (51% degli italiani) e dal oltre un terzo delle donne (38% vs. 34%).

Quando si tratta però di chiedere un aiuto nella scelta del dispositivo ideale, gli uomini esibiscono tutto il proprio orgoglio e piuttosto che chiedere un consiglio, oltre la metà di loro (52%) si affida alle recensioni sul Web. Le donne, invece, preferiscono il contatto diretto (40%) e chiedono aiuto allo staff in negozio per scegliere il proprio dono.

Differenze tra europei
Dalla ricerca emergono alcune curiose differenze nell’approccio dei consumatori verso gli acquisti natalizi e la tecnologia. Ad esempio, gli uomini italiani trovano più stressante delle donne acquistare gadget tecnologici. I bosniaci, invece, sono gli utenti che si sentono più tranquilli nell’acquisto di un regalo hi-tech (61%), seguiti dai croati (57%) e dai bulgari (56%). All’esatto estremo, invece, ci sono i russi, sicuri solo nel 18% dei casi nel regalare tecnologia.
Infine, diversamente dalla media europea, il 28% dei consumatori croati trova più stressante acquistare vestiti rispetto ai device tech (21%).

“L’arrivo di Windows 8.1 ha fatto da apripista per il lancio di molti nuovi dispositivi touch di ultima generazione, che spaziano dalla leggerezza dei tablet e dei convertibili, facilmente utilizzabili anche in viaggio, sia per divertirsi che per lavorare, ai notebook, fino agli all-in-one, perfetti per l’uso domestico” ha commentato Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows di Microsoft Italia. “In particolare in occasione del periodo natalizio, dove la tecnologia sarà assoluta protagonista dei doni, ognuno potrà scegliere il dispositivo che maggiormente risponde alle proprie esigenze, ai propri gusti e al budget disponibile, sia che si scelga di fare un regalo ad un proprio caro oppure per sé”.

 

Nel 2013 i regali hi-tech

[ full size ]

 

Share Button
Pin It

Related Posts

« »

Partner

Secondo Contest artistico TEN Collection di Fotolia: una vetrina internazionale per creativi di tutto il mondo

Mediapartnership

La seconda edizione di Kerning, la conferenza italiana sulla tipografia
#FOI13 - Registration
14.05.2013 @ 09:30 | Porta Futuro - Via Galvani 108, Roma  Il futuro della comunicazione pubblicitaria nell’era digitale e della crisi

In evidenza

Fermiamo la pubblicità sessista in Italia, una petizione lanciata dall’ADCI
WebReevolution – Il Festival del Web Marketing

Prossimi eventi

La mia scrivania è verde - Tiendeo - Offerte cataloghi e volantini - risparmiamo carta!

Cerca un graffio

Ora d'aria

Infografica del giorno

Libro della settimana

Focus

Scroll to top