#PerUnaGiustaCasa, IKEA e Telefono Donna di nuovo insieme

by • 25 novembre 2018 • Comunicazione, Focus, Non Convenzionale, Sociale ed eticoComments (0)81

IKEA lancia una campagna a sostegno delle donne vittime di violenza: “Quante volte al giorno ti dice ‘stai zitta cretina?’” L’iniziativa, promossa insieme a Telefono Donna, si inserisce nel progetto #PerUnaGiustaCasa, iniziata nel novembre del 2017 in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

 

 

Anche per il 2018, prosegue l’impegno di IKEA Italia al fianco di Telefono Donna, l’associazione di volontariato che da oltre 25 onni supporto le donne vittime di maltrattamenti.

All’interno del bagni degli store IKEA sono stati affissi degli adesivi con frasi emblematiche che richamano al dramma della violenza domenstica: “Quante volte al giorno ti dice ‘Stai zitta cretina’” o “Sono caduta dalle scale” espressioni che le donne si sentono spesso ripetere o che utilizzano per mascherare lo violenza che vivono tra le mura di casa. L’obiettivo è quello d’incontrare le donne in uno delpochi luoghi in cui si possono sentire protette e offrire un aiuto concreto, attraverso il numero di Telefono Donna. Analogamente nel bagni degli uomini sono state affisse frasi come: “Anche di tua figla diresti: ‘se l’è cercatà'” o “Stai zitto cretino. Prova tu o sentirtelo dire ogni gorno”‘ perché quello dello violenza non è solo un tema di genere.

“L’obiettivo di IKEA è quello di rendere migliore la vita quotidiana della maggioranza delle persone. Per chi, come noi, mette al centro ‘la vita in casa’ è inaccettabile sapere che proprio la casa sia spesso il luogo dove quotidianamente le donne subiscono violenza. Per questo, da anni, siamo impegnati su questo fronte, all’interno e all’esterno della nostra azineda” – dichiara Alessandro Aquillo, Country Communication Manager di IKEA Italia“Per il secondo anno abbiamo scelto di essere al fianco di Telefono Donna per rompere Il muro del silenzo e supportore le donne che subiscono violenza domestica a uscire da questa conditzione, per poter vivere la propria vita e la propria casa, sentendosi al sicuro”.

Da questa scelta di partecipare attivamente al miglioramento della vita delle persone, nasce la campagna IKEA  #PerUnaGiustaCasa, lanciata a novembre del 2017, per accendere i riflettori dell’opinione pubblica sul tema della violenza domestica e sull’urgenza di attivare progetti che offrano garanzie e tutela alle donne e ai logo figli. In contemporanea agli eventi In Store, L’IKEA promuove sui propri canali social il video “La casa non è fatta per difendersi” in cui le 4 mura domestiche possono rivelarsi un ambiente inospitale dove la donna è costretta a cercare uno spazio per difendersi.

“La campagna di IKEA e Telefono Donna, iniziata nel 2017, ha avuto come primo effetto l’aumento di circa il 20% delle richieste di aiuto all’Associazione.” – dichiara Stefania Bartoccetti, Fondatrice di Telefono Donna “Il cammino è ancora lungo, 8 volte su 10 infatti le donne non denunciano i maltrattamenti subiti, ma è grazie a iniziative come questa che le vittime possono trovare il coragglo di denunciare e di cambiare la propria vita”.

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *