Settimana Nazionale della Dislessia: la campagna “Lo sai che…?” con le illustrazioni di Ale Giorgini

by • 3 ottobre 2018 • Comunicazione, Illustrazione, Sociale ed eticoComments (0)29

In occasione della terza edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, in programma dall’1 al 7 ottobre 2018, Erickson e AID (Associazione Italiana Dislessia) lanciano la campagna “Lo sai che…?” (con illustrazioni di Ale Giorgini) con l’obiettivo di sensibilizzare e approfondire la conoscenza sulla dislessia e sugli altri disturbi specifici dell’apprendimento.

Un fitto calendario di iniziative online e una serie di incontri nelle sedi Erickson di Trento e Roma, permetteranno a genitori, insegnanti, bambini e ragazzi di entrare in contatto con esperti e saperne di più.
Sui portali di Erickson e AID) “Lo sai che…?” ci fa scoprire come la dislessia ha cambiato, a volte in meglio, la vita di personaggi famosi molto diversi tra loro ma accomunati da questo disturbo da Mika ad Agatha Christie, da Albert Einstein a Jennifer Aniston, da Carlo Magno a John Lennon. Oltre alle loro storie, sarà possibile ottenere una prima serie di informazione sui Disturbi Specifici di Apprendimento.
Un primo passo per incuriosire i più giovani e promuovere il tema scelto per la Settimana della dislessia di quest’anno: “cooperare per imparare a valorizzare il potenziale di ciascuno, al di là delle difficoltà.”

Le iniziative di divulgazione e sensibilizzazione continuano online con il webinar “Lo sai che… anche un insegnante può essere dislessico?”, in diretta il 5 ottobre alle 17 dal canale YouTube Edizioni Centro Studi Erickson, con la partecipazione di Filippo Barbera che racconterà la sua esperienza con la dislessia prima da studente e poi da insegnante.

Inoltre, dal 2 al 4 ottobre, dalle 18 alle 19 sulla pagina Facebook Edizioni Centro Studi Erickson, sarà attiva la rubrica “Non lo sai che…? Chiedi all’esperto” dove Flavio Fogarolo, Carolina Tironi, Cristina Fabbri, Andrea Novelli risponderanno in diretta a domande, curiosità, dubbi di genitori e insegnanti sulla dislessia e sugli altri DSA.

In Italia la dislessia è ancora poco conosciuta. Secondo le recenti ricerche, i disturbi dell’apprendimento colpiscono circa il 3-4% degli alunni italiani. Questo significa che in una classe di 25 studenti è altamente probabile trovare un bambino o un ragazzo che manifesti una considerevole difficoltà negli ambiti della lettura, del calcolo e della scrittura.

Il calendario di tutte le iniziative è disponibile sul sito.

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *