Dalla cucina al reportage: al via il crowdfunding di “Ghost Book”, progetto nato per tenere viva la fotografia d’autore

by • 14 novembre 2017 • Progetti, ProtagonistiComments (0)39

Il web è troppo veloce. E ogni giorno su smartphone, pc e tablet si accumulano centinaia e centinaia di fotografie scattate, spesso, senza un perché. La fotografia negli ultimi anni ha cambiato faccia, è diventata qualcosa di completamente differente da quello che era un tempo. E spesso oggi ritrovare quello scatto particolare è quasi impossibile nelle migliaia di foto fatte in ogni luogo e situazione. Allora la carta e gli inchiostri assumono un altro valore. Da qui l’idea del progetto Ghost Book, uno strumento per scoprire e riscoprire il desiderio di guardare, riguardare, rileggere. Un album per accogliere immagini vere.

Ghost è un progetto sulla fotografia d’autore e presenta attraverso la fotografia storie inedite dai contenuti non comuni. Ghost vuole diventare un punto di riferimento per chiunque guardi al mondo da una prospettiva fuori dagli schemi con cura per qualità in tutte le sue forme. Un progetto editoriale che mira a trasformarsi in una sorta di club di persone che condividono le stesse passioni.

La campagna di crowdfunding su Eppela ha lo scopo di sostenere in parte la produzione del quarto volume (dopo i numeri Zero, Uno e Due)  di Ghost Book, il Ghost Book Numero Tre che sarà pronto per questo fine 2017. Una campagna, quella su Eppela, sostenuta anche da Nastro Azzurro, che ne cofinanzierà una parte.

La campagna di crowdfunding sarà presentata il 20 novembre presso il Museo Piaggio di Pontedera (Pisa) e il 28 novembre a Torino da Eataly (www.ghostbook.it).

 

 

Questi i contenuti fotografici di Ghost Book Numero Tre:

Gli indiani di Matimekush / LacJohn
Un reportage dentro la comunità degli Innu In Quebec
Fotografia: Elena Perlino

Il gin è salvo
Salvo Romano è il protagonista di una storia di distillazione e mixology
Fotografia: Rossano Ronci Testo: Max Casacci (Subsonica)

Camera Bianca, un mondo senza uomini
Progetto fotografico di Giorgio Racca Vita intima di Aprilia La fotografia d’autore racconta la motocicletta, dal centro stile alla MotoGP
Fotografia: Toni Thorimbert

Andrea Larossa: la cucina materna come atto d’amore
Il ritratto di uno Chef fuori dalla cucina
Fotografia: Davide Dutto

Record Motor Cycle sul lago salato di Bonneville
La visione motociclistica dell’imprenditore di Roberto Crepaldi
Fotografia: Diego Mola

I riti settenali di Guardia Sanframondi
Fotografia: Matteo Anatrella

Vanishing Covers
Progetto fotografico di Pierpaolo Pitacco

Bocused’Or
Antonino Cannavacciuolo, Enrico Crippa, Davide Palluda e i grandi Chef per decidere chi sarà il giovane Chef italiano che ci rappresenterà nel più importante contest mondiale.
Fotografie e interviste di Davide Dutto

 

Una copia di Ghost Book Numero Tre, tirato in 500 copie numerate a mano, è la ricompensa per chi sosterrà il progetto su Eppela.

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *