The Bruce Chatwin Project, ultimi giorni del concorso sulla narrativa di viaggio

by • 2 settembre 2017 • Bandi e concorsi, SegnalazioniComments (0)201

È la fine dell’estate: è arrivato il momento di disfare zaini e valigie, sistemare note, disegni e foto di viaggio, far decantare i pensieri e dar senso all’esperienza appena trascorsa, perché non svanisca.

C’è tempo fino al 7 settembre 2017 per raccontare le proprie storie partecipando al concorso internazionale di Vintage  intitolato all’autore che reinventò il racconto di viaggio negli anni ’80: “The Bruce Chatwin Project” (www.chatwinproject.co.uk)

L’iniziativa è rivolta a nuovi talenti nella narrativa di viaggio, in tutte le sue forme con l’obiettivo di incoraggiare gli spiriti nomadi dei nostri giorni a esplorare nuove strade per raccontare e dare un senso al proprio viaggiare.

Alcuni suggerimenti per i racconti da sottoporre alla giuria del concorso:

Ritratti di viaggio. E’ incredibile quanto possano essere sincera e profonda una conversazione con un completo sconosciuto, di quelle che capitano solo in viaggio. Fuori dalla propria routine, dal proprio ruolo, si vedono le cose in modo diverso, ci si espone di più. E si fanno incontri interessanti.

Storie d’aeroporti e stazioni. In uno stato di sospensione nel tempo e nello spazio, circondati da migliaia di volti, ognuno con le proprie storie, le proprie destinazioni. E il monologo interiore viaggia veloce. E pensare che li chiamano non luoghi.

Non smettere mai di viaggiare. Non c’è bisogno di viaggiare lontano per vedere cose nuove. Molto spesso è proprio nei percorsi ordinari che si annidano storie straordinarie.

Momenti di scrittura di viaggio. Prendersi una pausa. Sedersi in un caffè, sull’erba di un parco. Premiarsi con un prezioso momento offline. Lasciare che l’esperienza di viaggio decanti. Registrare il momento e salvarlo per futura memoria.

 

Bruce Chatwin ha rivoluzionato e rivitalizzato la narrazione di viaggio come la conosciamo oggi: una personalità complessa, in cui convivevano l’esteta e l’antropologo, il fotografo e lo scrittore, che mise l’irrequietezza del viaggiatore al centro del racconto, uscendo dall’oggettivismo. Il concorso si propone di scandagliare il salto evolutivo che la narrazione di viaggio ha fatto dopo Chatwin.

Per celebrare i 30 anni dall’uscita della pietra miliare nella lettura di viaggio Le Vie dei Canti (titolo originale: The Songlines) di Bruce Chatwin, Vintage Classics ne pubblica un’edizione speciale a tiratura limitata in collaborazione con Moleskine.

Si tratta di un volume in forma di taccuino Moleskine large, stampato in tiratura limitata di 2.000 esemplari, abbinato ad un taccuino con pagine bianche ancora da scrivere, per la scrittura di viaggio del lettore, disponibile in librerie selezionate d’Europa e Australia, sull’ecommerce ufficiale di Moleskine e in Moleskine Store selezionati nelle città d’Europa.

 

 

COME FUNZIONA IL CONCORSO. Il concorso rimarrà aperto per tutta l’estate. Le candidature devono includere un testo di 1.500 parole su un’esperienza di viaggio. Il testo può essere scritto a mano o in forma digitale, enunciato a voce e registrato in video o audio ed eventualmente accompagnato da immagini. Non sono imposte restrizioni di formato  e di media: potrà essere anche una serie Instagram, un video YouTube o una serie di post su un blog. Maggiori informazioni sul premio e sulle modalità di partecipazione su: www.chatwinproject.co.uk. La giuria privilegerà i racconti originali che meglio rappresentano lo stato e il significato del viaggio nel 2017 e che guardano al futuro di questo genere narrativo, sulle orme di Chatwin.

 

Fanno parte della giuria del premio:
– Nicholas Shakespeare (autore della casa editrice Vintage e biografo di Bruce Chatwin)
– Rosa Park (editor del magazine dedicato ai viaggi CEREAL)
– Charlotte Knight (senior editor di Vintage Classics)
– Maria Sebregondi (co-fondatrice della marca Moleskine)
– Alessandro Timpanaro (fotografo di viaggio, fondatore di Collater.al)

 

Il concorso si chiuderà giovedì 7 settembre e l’annuncio del vincitore è previsto per i primi di ottobre 2017.

L’opera del vincitore verrà pubblicata su readcereal.com e mostrata sui canali ufficiali dei promotori del concorso. Il vincitore riceverà in premio un kit da viaggio Bruce Chatwin comprendente: una raccolta dei racconti di Chatwin editi da Vintage e accessori di scrittura di viaggio Moleskine. Le condizioni generali del concorso sono disponibili su www.chatwinproject.co.uk.

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *