Italiani in bicicletta, una passione tra tecnologia e risparmio

by • 25 Maggio 2017 • Infografica, Moda e tendenzeComments (0)902

Nel mese clou per il ciclismo, tra 100° Giro d’Italia e Giornata Nazionale della bicicletta, idealo – il portale di comparazione prezzi per gli acquisti digitali – ha realizzato un nuovo studio per capire in che modo gli italiani digitali vivono la loro grande passione per le due ruote e dare alcuni consigli sul momento migliore per acquistare online.

Da Gennaio 2016, il numero delle ricerche riconducibili all’universo della bicicletta è stato 6 volte più grande rispetto al numero di quelle condotte per la categoria “calcio”.

Gli italiani si distinguono soprattutto per interesse al risparmio (36,87%) e alle possibili applicazioni tecnologiche (14,08%), ma sono molto meno attenti dei vicini europei quando si tratta di sicurezza (Italia al 17,92% e altre nazioni al 29,69%) e moda in bici (Italia al 2,88% e altre nazioni al 8,56%).

Tra le regioni più interessate all’universo della bicicletta, in generale, vince la “Maglia Rosa” il Trentino-Alto Adige (con il 16,15%), seguito da Lombardia e Veneto.

Alcune regioni italiane si distinguono per particolari inclinazioni nel modo di vivere la passione per le due ruote: emiliani e romagnolisono i più attratti dalle possibili applicazioni tecnologiche; trentini e altoatesini sono i più modaioli e i più attenti alla sicurezza; il tema del risparmio risulta centrale per i campani; il Lazio è in pole position per l’attenzione all’articolo principale: la bicicletta.

Grazie allo studio, idealo fornisce anche alcuni consigli sui momenti migliori per fare acquisti online in questo settore. È preferibile comprare fuori stagione, ma è consigliato anche il mese di giugno: lo scorso anno, nello stesso periodo, sono stati registrati prezzi particolarmente convenienti, soprattutto per i prodotti di alto livello. La comparazione dei prezzi risulta sempre essere un criterio utile per il consumatore digitale.

 

Leggi l’articolo integrale.

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *