I cataloghi delle mostre del MoMa di New York dal 1929 a oggi

by • 30 dicembre 2016 • Arte, StrumentiComments (0)476

Il MoMA (Museum of Modern Art) di New York è uno dei musei più importanti al mondo per l’arte contemporanea. Fondato nel 1929 ha ospitato mostre degli artisti più illustri ed è tra i maggiori punti di riferimento a livello mondiale. Ecco perché la notizia che tutti i cataloghi delle mostre del MoMa dal 1929 a oggi sono in free download rende felici tutti gli appassionati d’arte.
Il catalogo della prima mostra in assoluto tenutasi al MoMA

Il catalogo della prima mostra in assoluto tenutasi al MoMA

La prima mostra temporanea fu inaugurata il 7 novembre del 1929 ed era dedicata al post impressionismo europeo ospitando quattro capisaldi di quel movimento artistico come Paul Cézanne, Paul Gauguin, Georges Seurat e Vincent Van Gogh. Dopo seguirono più 3.500 mostre che andarono ad occuparsi non di solo di arte pittorica ma anche di design, film, architettura, fotografia, nuovi media e molto altro ancora.

I direttori del museo hanno deciso di aprire il MoMA completamente all’uso delle nuove tecnologie per raccontare al meglio la sua storia. Ad aprile aveva messo in download gratuito un enorme archivio di immagini, tutte ad altissima definizione: 65.000 foto di quadri, sculture, ready made e oggetti d’arte moderna e contemporanea. Ora è il turno dei cataloghi di tutte le mostre ospitate dal 1929 ad oggi.

Sul sito del MoMA è possibile trovare diverse centinaia dei cataloghi scaricabili in pdf ad altissima qualità. Si parte dalla prima mostra del 7 novembre del 1929 e si prosegue passando in rassegna molti dei più importanti movimenti artistici degli ultimi 90 anni fino ad arrivare ai giorni nostri.

È un’iniziativa sicuramente molto interessante che segue una tendenza ormai più che comune tra i musei d’arte. Tempo era stato il turno dei preziosi disegni di Leonardo da Vinci condivisi in free download dalla Royal Collection Trust di Londra, del Metropolitan Museum of Art e del Getty Museum che ospitano sui propri siti internet centinaia di libri d’arte scaricabili gratuitamente.

[ via  dangerousminds.net ]
Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *