Il prototipo di un romanzo secondo J.G. Ballard

by • 6 settembre 2016 • Design, Focus, Ispirazione, TipografiaComments (0)683

Autore di romanzi come Crash, La mostra delle atrocità, Il Condominio, L’impero del sole, J.G. Ballard è considerato un maestro della cosiddetta “fantascienza del presente”. Ballard non ambientava i propri romanzi nel futuro o su altri pianeti, li ambientava nel presente, esagerandone ed esasperandone alcuni aspetti. Un po’ quello che fa oggi la serie tv Black Mirror.

Scrive di lui in un articolo di tempo fa Nicola Lagioia:

L’intuizione più profonda di James Ballard consistette nel capire che le contemporanee forme di comunicazione (tv, cinema, pubblicità), di convivenza (i grattacieli, i centri commerciali), di trasporto (l’automobile, cioè il vero oggetto-simbolo del secolo breve) spalancavano scenari tanto nuovi quanto inquietanti e inimmaginabili se indagati a fondo.

Project for a New Novel

J.G. Ballard prima di diventare un noto e influente scrittore di fantascienza —il suo primo romanzo è stato pubblicato del 1961 — verso la fine degli anni 50 ha realizzato una serie di esperimenti di collage tipografici dal titolo Project for a New Novel. Una specie di prototipo di un romanzo costituito da collage di titoli e testi impaginati come un magazine. (Appena li ho visti, per un attimo, ho pensato ai layout di David Carson).

Come ha detto lo stesso Ballard, il layout di questo esperimento è stato molto influenzato da Chemistry and Engineering News, la rivista sorella di Chemistry & Industry. Rivista per la quale Ballard ha lavorato dal 1958 al 1964, come vice-direttore e autore, che ha influenzato il suo lavoro di romanziere.

I collage di Project for a New Novel sono stati poi pubblicati nel 1978 e Ballard parlando di quelle pagine diceva di esserne molto orgoglioso: “In un certo senso erano come dei cromosomi, molte delle mie idee e dei mie temi sono apparse su quelle pagine”.

Ballardian.com, un sito dedicato ai lavori di Ballard, qualche anno fa ha provato a ricostruire l’influenza di Chemistry & Industry su Ballard andando a recuperare vecchi articoli della rivista associandoli a temi e contenuti dei suoi romanzi.

 

text-collages-by-j-add_ms_88938_3_3A

text-collages-by-j-add_ms_88938_3_3B

text-collages-by-j-add_ms_88938_3_3C-2

text-collages-by-j-add_ms_88938_3_3D

[Immagini dal sito della British Library]

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *