Top Twitter Campaigns: le migliori campagne hashtag di gennaio-media-1

Top Twitter Campaigns: le migliori campagne hashtag di gennaio

by • 29 febbraio 2016 • Infografica, Marketing, Social e dintorniComments (0)907

Grandi novità per le campagne hashtag più twittate a gennaio: oltre alle consuete campagne sociali che da sempre ottengono grandi consensi sul social dei 140 caratteri, in questa edizione si fanno strada anche campagne relative al mondo automotive, della cucina e della moda, ma anche legate al riposizionamento dei brand.

blog-header_tw_campaigns_01_2016

 

Sul podio di gennaio: auto, cucina e moda

La top ten di gennaio si apre con la campagna #FordSocialR lanciata dal profilo Twitter ufficiale di Ford e poi promossa dal canale Ford Social Restaurant creato ad hoc per promuovere la partnership con Eataly e MasterChef Italia. L’iniziativa, in corso fino al 3 marzo, giorno dell’ultima puntata di Masterchef, permette alle persone di vivere 8 “digital dinners”, nel corso delle quali gli ospiti possono seguire e anche commentare in diretta sui vari social le puntate di MasterChef Italia 5° Stagione. Il successo di questa campagna che unisce il mondo dell’auto a quello della cucina è stato immediato: quasi 22K citazioni pubblicate da oltre 3K utenti che hanno twittato a più non posso durante la messa in onda dal programma.

L’hashtag che invece ha collezionato il maggior numero di autori unici è indubbiamente #MyCalvins, la campagna internazionale di Calvin Klein che ha come protagonista Justin Bieber, lanciata lo scorso anno e tornata alla ribalta quest’anno tra gli utenti italiani grazie a Milano Moda Uomo, che si è tenuta dal 15 al 19 gennaio: ben 20K citazioni e 19,4K autori unici, la maggior parte dei quali fanno riferimento al tweet dedicato allo youtuber Cameron Dallas, ospite della fashion week milanese.

In terza posizione troviamo #ReadySetRedl’hashtag relativo alla campagna di Ferrari lanciata su Twitter il 14 gennaio che offriva la possibilità a dieci fortunati appassionati di assistere, via Skype, al lancio della nuova monoposto che parteciperà al mondiale di Formula 1 2016. La campagna ha ottenuto 13,4K tweet, ma un numero di autori unici molto contenuto (solo 923), dato che testimonia la frequenza con cui gli stessi utenti hanno twittato l’iniziativa nella speranza di vincere uno dei dieci posti in palio. 

 

L’indiscutibile successo delle campagne sociali

A seguire nella nostra top 10 troviamo diverse campagne sociali: innanzitutto #LaRicercaDellaLegalità, la nuova campagna di sensibilizzazione promossa in tutta Italia dalla Testata giornalistica regionale della Rai per raccontare, attraverso il punto di vista dei ragazzi delle scuole, il loro viaggio verso l’educazione al rispetto delle leggi e verso il rifiuto di ogni forma di corruzione. L’iniziativa sociale di RAI in soli 10 giorni ha ottenuto ben 3,5K messaggi.

Un tema che durante tutto gennaio ha imperato sui vari media è stato quello delle unioni civili, tema che ha avuto particolare risonanza sui social network: a confermare questa tendenza, al quinto posto della nostra classifica troviamo #SìLoVoglio, un hashtag lanciato da un gruppo di donne, di varie età e provenienze, per sostenere la legge sulle unioni civili e immediatamente adottato da diverse associazioni non profit. La campagna ha generato un buzz molto elevato (3,2K citazioni), ma è il numero di autori unici a sorprendere ben 2,3K. Particolarmente fervido è stato il supporto di diversi personaggi del mondo dello spettacolo come Luciana Littizzetto, Luca Argentero, Alessia Marcuzzi, che hanno portato alla campagna una buona visibilità.

Saltando la sesta posizione della classifica dove si piazza la campagna di Tim di cui parleremo successivamente, troviamo #BikeTheNobel l’hashtag con cui il programma di Radio 2 Caterpillar propone come prossimo candidato al premio per la Pace proprio il mezzo a due ruote più usato del mondo, candidatura che è stata proposta dalla ciclista Paola Giannotti che si è recata direttamente a Oslo:

 

Il messaggio di questa iniziativa di sensibilizzare le persone all’utilizzo della bici è stato accolto a braccia aperte dal popolo di Twitter: 2,4K messaggi pubblicati da tantissimi autori unici (1,1K), la maggior parte dei quali retweet (più di 2K) dei tweet che descrivevano il viaggio alla Giannotti.

All’ottavo posto, ancora un’altra campagna a favore alle unioni civili: #PieniDiritti di Radio Capital che ha ottenuto oltre 2K messaggi e 1,3 autori tra i quali alcuni nomi noti come Ligabue:

Continua infine il successo anche della campagna di Adidas #BeTheDifference che perde una posizione rispetto a dicembre, conquistando questo mese un nono posto con 1,9K tweet e 9,5M di unique impression. 

Buone performance anche per le campagne di rebranding

Come accennavamo prima, conquistano una posizione in classifica due campagne lanciate lo scorso mese da due brand che, con strategie e obiettivi differenti, puntavano a riposizionare i brand e che hanno trovato in Twitter un ottimo alleato per amplificare il passaparola.

Innanzitutto, al sesto posto della classifica si posiziona l’hashtag con cui Tim ha annunciato il suo nuovo logo e presentato la nuova strategia di comunicazione: #TimNewBrand, lanciato il 13 gennaio, ha collezionato 2,7K tweet e ben 7,8M di unique impression.

Un’altra campagna che in pochissimo tempo ha ottenuto un boom di tweet è infine #TasteTheFeeling di Coca Cola: si tratta dell’hashtag con cui il colosso del beverage ha promosso la campagna creativa globale che, per la prima volta da sempre, raccoglierà tutti i marchi del gruppo. I risultati sono stati immediati e molto positivi: 1,7K messaggi per ben 1,3K autori unici.


[ via blogmeter ]

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *