faravelli_IED

Stefano Faravelli a IED Talks

by • 29 febbraio 2016 • Appuntamenti, SegnalazioniComments (0)552

faravelli_IEDL’ospite del secondo appuntamento con IED Talks è l’artista Stefano Faravelli, noto in tutto il mondo per i suoi Carnet de Voyage.
Stefano si forma a Torino, sua città natale, come pittore, prima al liceo artistico, poi all’Accademia di Belle Arti. La varietà dei suoi interessi lo spinge a laurearsi in filosofia morale e a seguire studi orientalistici, mentre come artista svolge un’intensa attività espositiva in Italia e all’estero. Nel 1990 entra nella rassegna “Anni Ottanta in Italia” a Sciacca, dove Philippe Daverio fa il punto sulle tendenze artistiche del decennio precedente. Nel 2011 partecipa alla Biennale di Venezia (Padiglione Italia). La doppia vocazione artistico-filosofica lo orienta verso il carnet di viaggio, sintesi narrativa di disegno e pensiero: del 1989 il suo primo taccuino, frutto di un lungo viaggio indiano, a cui faranno seguito altri carnet. Tra quelli pubblicati Cina, Mali, India, Egitto, nel 2010 è in libreria Giappone, taccuini dal mondo fluttuante. I suoi Carnet de Voyage sono stati esposti a Londra, New York, Parigi, Istanbul, Gerusalemme e in numerose città italiane, tra le quali Roma e Milano. Collabora regolarmente con la rivista culturale svizzera “Azione” e tiene workshop in Italia e all’estero.
Stefano racconterà come interpreta quotidianamente il tema dell’anno accademico “Community sharing emotion” condividendo, attraverso i suoi carnet, pensieri, storie ed emozioni dei luoghi e delle comunità con cui entra in contatto.

stefanofaravelli.it

Stefano Faravelli
2 marzo  – ore 18,30
Sede IED Roma
via  Alcamo, 11

[ via IED ]

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *