Chi decide che auto comprare? Un analisi del target e dei percorsi d’acquisto

by • 14 Gennaio 2016 • Infografica, MarketingCommenti disabilitati su Chi decide che auto comprare? Un analisi del target e dei percorsi d’acquisto2041

Una nuova ricerca di Rocket Fuel, che ha coinvolto anche l’Italia, ha rivelato che secondo il 28% delle persone italiane intervistate, mogli, mariti e partner hanno la maggiore influenza sulle decisioni di acquisto di auto. Il prezzo (23%) e la recensione su una rivista online o offline (13%) sono classificati al secondo e al terzo posto, mentre i concessionari rappresentano un ostacolo per gli acquirenti tranne per il 2% che pensa che siano una grande influenza sulle decisioni di acquisto.

La ricerca condotta da Rocket Fuel, fornitore leader di soluzioni di adv e digital marketing basate sui Big Data che sfruttano la potenza dell’intelligenza artificiale, unisce l’analisi integrata di 270 milioni di impression pubblicitarie in 43 campagne automotive e un sondaggio fatto ai 103 acquirenti di auto italiani. Lo studio dimostra che, mentre l’acquisto di auto on-line non è ancora all’ordine del giorno, il 79% degli italiani utilizzano il web durante il loro percorso di acquisto, prenotando un test drive, ordinando una brochure o configurando una macchina.

La ricerca rivela che:

  • Le donne sono il 21% in più rispetto agli uomini a prendere in considerazione l’opinione del loro partner
  • Gli uomini sono il 29% in più rispetto alle donne ad essere influenzati dalle recensioni sull’auto che leggono sulle riviste o online quando devono acquistare una nuova auto
  • Gli annunci video online sono la forma più utile di pubblicità di auto per il 38% delle persone

Chi ci influenza?

  • In generale i coniugi e i partner hanno la maggior influenza per il 28% degli acquirenti di auto
  • La fascia in cui gli acquirenti sono maggiormente influenzati dal partner per l’acquisto di un’auto è quella del 45-54 anni

Influenze online

Il 77% delle persone sono più propense a fare delle ricerche online prima di acquistare una nuova auto. Soprattutto per la nuova generazione tra 25-34 anni questa diventa un must. Il 38% delle persone intervistate trova i video online la forma più utile di pubblicità durante le loro ricerche.

Infine, più grande è la macchina da acquistare, maggiore è il numero di annunci che hanno bisogno di vedere le persone prima di convertire. I conducenti di auto di grandi dimensioni hanno bisogno di vedere in media 14 annunci, rispetto a una media di 10 annunci per i conducenti di vetture di medie dimensioni e 9 annunci per i conducenti di auto piccole. Gli acquirenti di veicoli di dimensioni più grandi impiegano più tempo per convertire dagli annunci online, la conversione avviene nella maggior parte dei casi dopo 1-2 settimane, rispetto ai 4-7 giorni dei conducenti di auto di medie e piccole dimensioni.

Il mondo digital ha chiaramente un impatto forte e crescente nel percorso di acquisto dei consumatori quando si tratta di comprare un’auto. Quello che la nostra ricerca dimostra, è che quanto questo è significativo per le giovani generazioni, che non hanno ancora stabilito una forte fedeltà alla marca e sono più fortemente influenzati dagli annunci automotive rispetto alle generazioni precedenti” commenta Enrico Quaroni, Managing Director di Rocket Fuel Italia.  Lo studio evidenzia, inoltre, che i momenti dei consumatori nella ricerca di una nuova auto possono essere influenzati maggiormente …non sono sempre scelte ovvie. Il media buying di Rocket Fuel porta ad una ricchezza di insight inaspettate per consumer targeting e, di conseguenza, spinge le campagne più performanti per i brand automobilistici.”

Rocket_Fuel_automotive_infografica

Pin It

Related Posts

Comments are closed.