Il tuo design è chiaro per i developers? Come comunicare con un team di sviluppo

by • 17 Dicembre 2015 • Design, Focus, IspirazioneComments (2)3577

Questo è il secondo di una serie di articoli dedicati alla progettazione di app mobile curati da Frank Rapacciuolo, UX Designer della startup bolognese Musixmatch.

 

Fai in modo che il design funzioni, entra in empatia con i developers e comunica con loro usando lo stesso linguaggio e se conosci HTML, CSS, Swift, Javascript e C# avrai il team di sviluppo nelle tue mani.

Alcuni giorni fa ho avuto un’idea interessante sulla nuova interfaccia dell’app a cui sto lavorando. Fatte le dovute osservazioni sull’usabilità ed il design sono andato da uno degli sviluppatori a descrivergli quello che avevo in mente. Ho ricevuto una risposta secca: “Non si puo fare!”. Non vuol dire che le mie osservazioni fossero sbagliate, ma che la mia idea avrebbe compromesso tutta l’architettura del codice realizzato, la stabilità e la pulizia. Inoltre per realizzarla ci sarebbero voluti circa 2 mesi.

Mi trovo, quindi, costantemente nella condizione di dover calcolare eventuali intoppi tecnici dovuti ai limiti di sviluppo, alle tempistiche e infine ai developers che tendono a mantenere pulito il codice. Quindi il lavoro in team è il risultato di una continua negoziazione e del rispetto di piccole regole basilari per evitare di sprecare tempo.

Come faccio a non far incazzare gli sviluppatori?

  • Non essere troppo visionario. Le idee che ti vengono in mente devono funzionare.
  • Mostra il flusso di navigazione completo dell’app. Se premo su questo pulsante dove vado?
  • Lavora con dati reali e pensa al design “scalabile”. Se in quella riga c’è un testo lunghissimo cosa succede? in altre lingue come funziona? e se in futuro aggiungeremo altre voci al menu?
  • Empty states se non sai cosa sono, scoprilo!
  • Spiega il motivo delle tue scelte riguardo al layout, ai colori e alle interazioni.
  • Style guides e assets sono fondamentali per il lavoro dei developers. Bisogna indicare quali sono i colori, i font e le dimensioni dell’interfaccia. È necessario, inoltre, che gli assets siano raccolti nella maniera giusta in cartelle e con il nome giusto.
  • Crea un prototipo funzionante e capirai anche tu con le tue mani se il design che hai progettato funziona oppure no.
  • Funziona il prototipo? Ok, mostralo ai developers.
  • PLUS Se parli il loro linguaggio, sei rispettato. Quindi se hai una conoscenza sufficiente dei linguaggi di programmazione come HTML, CSS, Java, PHP, Javascript, C#, Objective-C o Swift sei uno di loro e ti ascoltano con piacere.
  • Non dimenticare mai l’utente finale

Queste sono le regole che tengo a mente ogni giorno per collaborare al meglio con il team di sviluppo.

Ultimamente la regola che mi sta aiutando più di tutte riguarda la creazione del prototipo dell’app. Da un lato perché capisco in prima persona se il design può funzionare e dall’altro perché è più facile da comprendere per i developers.

Fino a poco tempo fa mostravo soltanto il flusso di navigazione e le screenshots statiche dell’app, oggi mostro anche un prototipo funzionante. Nel prototipo è possibile testare le gestures, le interazioni, il flow, l’usabilità, la tipografia e il look&feel, tutto in un solo colpo. Straordinario!

Ci sono diversi tool che ti permettono di realizzare prototipi funzionanti, tra questi : Invision, Marvel, Pixate e Principle. Il migliore in assoluto secondo me è Principle perché ti permette di creare prototipi molto realistici grazie all’aiuto di animazioni.

Ecco un esempio di prototipo di app realizzato con Principle

[youtube]https://youtu.be/3WVozXDhuCs[/youtube]

Fino ad ora sono riuscito a ricreare il 75% dell’app con il prototipo e questo mi ha permesso di ottimizzare i tempi del processo di progettazione e migliorare la comunicazione con il team di sviluppo.

Credo che il giorno in cui Principle mi permetterà di raggiungere il 100% , sarà amore eterno!

Conclusioni

Come in ogni ambito il lavoro in team è fondamentale per il risultato finale. Un’atmosfera serena in cui ogni membro lavora in empatia con il resto della squadra è indice che ogni ingranaggio del processo funziona. Se tutte le regole alla base del processo vengono rispettate, il prodotto finale non può essere che strabiliante.

Ho inserito alcune delle regole che ho imparato in questi anni, prendendo in considerazione sia il lato gestionale che quello umano. In questo modo sono sicuro che il team di sviluppo abbia chiaro qual è il prodotto progettato dal team di design.

Spero che questo articolo vi sia di aiuto.

Pin It

Related Posts

2 Responses to Il tuo design è chiaro per i developers? Come comunicare con un team di sviluppo

  1. Antonio ha detto:

    Non per niente sei uno dei migliori designer in Italia! Complimenti e grazie per questo bellissimo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *