#SaveTheNipple: la prevenzione per il tumore al seno

by • 16 Novembre 2015 • Comunicazione, Sociale ed eticoCommenti disabilitati su #SaveTheNipple: la prevenzione per il tumore al seno2661

Recenti studi hanno indicato che l’incidenza di casi di cancro al seno raddoppierà entro il 2030. Secondo MedicineNet.com, il cancro al seno può colpire a qualsiasi età, ma le donne più giovani generalmente non si considerano a rischio. Per far in modo che le donne più giovani prestino piu’ attenzione al loro seno, l’Associazione per la Lotta ai Tumori del Seno in collaborazione con (H) Films di Milano, e il braccio filantropico di Grey Group Singapore, Grey for Good, ha concettualizzato la campagna #SaveTheNipple to #FreeTheNipple.

L’obiettivo è sensibilizzare le donne più giovani e incoraggiarle ad iniziare la prevenzione dai vent’anni. La campagna fa leva sul popolare movimento per la parità sessuale tra uomini e donne #FreeTheNipple, che mette in evidenza la doppia morale in materia di censura di capezzoli femminili, e ha visto coinvolte celebrità come Rihanna, Kim Kardashian, Miley Cyrus e Naomi Campbell.

La campagna #SaveTheNipple entra nella conversazione che coinvolge prevalentemente giovani donne di tutto il mondo, con l’invio di una risposta ad ogni #freethenipple contenente l’immagine di una donna che ha lottato contro il cancro al seno e che mostra con orgoglio i suoi seni nudi, come simbolo della sua battaglia. La risposta convoglia poi le donne al sito www.savethenipple.org, dove è possibile apprendere i passi necessari per l’autopalpazione, nonché leggere ulteriori informazioni sul cancro al seno.

SaveTheNipple

Le immagini sono state scattate da fotografi Italiani Isabella Balena e Jacopo Benassi, catturando la forza e il coraggio di un gruppo di donne Italiane che hanno combattuto o stanno combattendo la loro battaglia contro il cancro al seno.
“Questa campagna mira a dare un messaggio forte – Prima di combattere per la parità sessuale e mostrare i tuoi seni, prenditene cura e combatti contro il cancro al seno. Queste donne che hanno prestato la loro immagine e mostrato coraggiosamente il loro lato più intimo, al fine di educare e incoraggiare le più giovani all’autopalpazione e alla prevenzione, sono le vere protagoniste della campagna. Sul sito le loro storie personali vengono raccontate tramite alcuni documentari, che danno speranza e forza a tutte le donne. La diagnosi precoce può significare la differenza tra la vita e la morte”, ha detto Ali Shabaz, Chief Creative Officer of Grey Group di Singapore.

“Molte donne quando pensano all’autopalpazione si sentono ansiose e spaventate, identificandola con la scoperta della malattia. Vogliamo rafforzare e diffondere una cultura della prevenzione basata sulla conoscenza, in modo che possa aiutare le donne ad un piu’ alto tasso di guarigione”, dichiara Giuseppe D’Aiuto, socio fondatore, Presidente e Rappresentante Legale di ALTS.

 

Pin It

Related Posts

Comments are closed.