Estate 2015, il ritorno del Barattolino Sammontana (e dello storytelling)

by • 5 Giugno 2015 • Advertising, Comunicazione, FocusComments (2)5580

Torna in tv il Barattolino Sammontana, l’icona intramontabile del noto brand dolciario, da domenica 31 maggio protagonista del nuovo spot in tv e sul web.

Tante diverse situazioni, serate, momenti, dove famiglie, gruppi di amici, ragazzi si incontrano per stare insieme. La vera protagonista è l’estate italiana, fatta di persone vere, di situazioni riconoscibili, con un accento particolare alla condivisione, di tavolate, di feste, di occasioni quotidiane che la presenza del Barattolino rende un po’ più dolci e speciali.

Stesso storytelling visivo e auditivo, che ha caratterizzato la campagna dell’estate scorsa, ma con una voce fuori campo femminile, più lenta e cadenzata e soprattutto che accompagna interpretando il fiume di immagini. Un target diverso e più ampio per un prodotto che, per sua stessa natura, predilige ambienti raccolti, case, famiglie e convivialità.
 

[youtube]https://youtu.be/m7TQeRzyra4[/youtube]

 

Un salto di qualità dopo lo spot del Cono Cinque Stelle del 2014 – interpretato da Mecna – che lo scorso anno non aveva riscosso particolari simpatie.
Ma si tratta solo di un diverso posizionamento di prodotto, dato che lo stesso storytelling piatto e monotono del giovane rapper ritorna con la seconda puntata di Cono Cinque Stelle, questa volta accompagnata da una voce femminile, giovane e con un leggero difetto di pronuncia.

“L’estate italiana è di nuovo qui dunque, con le nottate in motorino, le feste inaspettate, i tuffi nel mare e nei campi di fiori. Il testo racconta momenti di un’estate da mordere, il linguaggio è fresco e contemporaneo, unico nel suo genere.

Quindi la conferma della voluta connotazione generazionale del prodotto, e non fortunatamente del brand, quest’anno contro-bilanciata dalla presenza del Barattolino, il secondo prodotto in campagna.

Il Cono Cinque Stelle esclusivamente indirizzato ai teenagers, anche quello al caffè, con buona pace degli altri segmenti di target che in questo linguaggio contemporaneo e unico nel suo genere non riescono proprio a immedesimarsi.

Cosa ne pensate dei due spot?

 

[youtube]https://youtu.be/8V6Y4RvpH9g[/youtube]

 

Barattolino Sammontana (Estate 2015)Agenzia: AUGE HEADQUARTER
Direzione Creativa: Federica Ariagno Williams Tattoli
Direzione Clienti: Fabrizio Di Stefano
Producer agenzia: Silvia Cattaneo
Director/D.o.P: Fever
Casa di Produzione: hfilms
Executive producer: Paolo Gatti
Musica: Roberto Baldi
Post produzione audio: The Log
Agenzia media: MEC Italy

Pin It

Related Posts

2 Responses to Estate 2015, il ritorno del Barattolino Sammontana (e dello storytelling)

  1. Nemo ha detto:

    Trovo riuscita l’operazione “barattolino” mentre la versione 2015 dell’Estate Italiana mi sembra un “aggiustamento” non riuscito dell’edizione dello scorso anno, in un tentativo di andare incontro alle critiche ma forse scontentando tutti: la voce ora e’ una cantilena non convinta che insegue le immagini anziche’ -come l’anno scorso- dare un messaggio asincrono con l’obbietivo di colpire attraverso la multisensorialita’ (immagini, sensazioni, evocazioni di sapori, melodia e testo). Forse l’anno scorso Mecna poteva non piacere, ma colpiva. Questa versione non colpisce. Belle le immagini anche se l’alternanza di “timeline instagram” ed immagini pulite in questo caso non mi sembra scorrevole.

  2. Greta gable ha detto:

    Chi è la povera derelitta dalla voce talmente depressa che sembra commenti un funerale? E’ uno dei messaggi più fiacchi che abbia mai sentito, che lagna, altro che voglia di gelato o di allegria, .
    CAMBIATE AGENZIA PUBBLICITARIA, questa vi sta affogando, ma non nel gelato!