Adobe presenta la nuova edizione di Creative Cloud

by • 20 Giugno 2015 • Risorse, StrumentiCommenti disabilitati su Adobe presenta la nuova edizione di Creative Cloud1921

Il 16 Giugno scorso Adobe ha presentato oggi la nuova edizione di Adobe Creative Cloud, fiore all’occhiello di Adobe che include tutti gli strumenti per la creatività professionale. L’edizione 2015 di Creative Cloud comprende alcuni importanti aggiornamenti agli strumenti desktop di maggior successo di Adobe, quali Photoshop CC, Illustrator CC, Premiere Pro CC e InDesign CC,  nonché alcune nuove app mobile per iOS e Android. È inoltre da oggi disponibile Adobe Stock, la prima offerta di contenuti pronti per l’uso da integrare direttamente nel processo creativo che si accompagna agli strumenti di uso quotidiano dei designer.

Adobe ha annunciato infine un’estensione di Creative Cloud for Enterprise che comprende servizi di amministrazione, sicurezza, collaborazione e publishing per grandi aziende ed organizzazioni che operano nel settore del design.

“L’edizione 2015 di Creative Cloud è ricca d’innovazione. Adobe Stock, il nostro nuovo servizio stock, consente di accedere a 40 milioni di foto, grafiche vettoriali e illustrazioni direttamente dalle app CC per desktop preferite. La nostra tecnologia CreativeSync rafforza le connessioni tra app per desktop e app mobile per iOS e Android, e alcuni importanti aggiornamenti dell’infrastruttura e delle funzioni amministrative di Creative Cloud ne fanno un aggiornamento essenziale per le aziende nostre clienti,” ha affermato David Wadhwani, senior vice president, Digital Media, Adobe. “Creative Cloud 2015 è la release più potente e più completa che abbiamo mai realizzato finora.”

Il cuore di Creative Cloud è Adobe CreativeSync, una tecnologia esclusiva che sincronizza in maniera intelligente gli asset creativi, quali file, foto, fonts, grafiche vettoriali, pennelli, colori, impostazioni, metadati e molto altro. Con Creative Sync, ogni asset è immediatamente disponibile nel formato giusto e su qualunque dispositivo, su desktop come su web e app mobile. CreativeSync, disponibile in esclusiva con Creative Cloud, permette di iniziare a lavorare con qualsiasi app Creative Cloud mobile connessa o strumento CC per desktop, riprendere il lavoro successivamente su un altro dispositivo e portarlo a termine con il software CC per desktop preferito.

Gli strumenti per desktop fanno passi da gigante

Con l’edizione 2015 di Creative Cloud, la magia di Adobe e la performance di Mercury assicurano velocità e innovazioni tecnologiche in 15 applicazioni CC per desktop:

Photoshop CC, che quest’anno festeggia il 25° anniversario, presenta Artboards, il modo migliore per progettare una user experience per dispositivi differenti in un unico documento Photoshop e ottenere velocemente l’anteprima su uno di questi; include inoltre Photoshop Design Space, un nuovo ambiente di lavoro basato sulle esigenze dei designer di app mobili e siti web.

Lightroom CC e Photoshop CC sono stati entrambi potenziati con la nuova funzione Dehaze. Annunciata per la prima volta al MAX a Ottobre 2014, Dehaze elimina la nebbia e la foschia dalle foto, anche subacquee, per renderle straordinariamente chiare e, viceversa permette di annebbiare una foto come effetto artistico.

Premiere Pro CC migliora ulteriormente la sua posizione di leadership sul mercato con l’aggiunta del pannello Lumetri Color per correggere Il colore utilizzando regolazioni intuitive e altri semplici comandi, e di Morph Cut, che permette di realizzare per esempio contenuti video come interviste e discorsi in pubblico perfette attenuando i salti dovuti ai tagli nelle riprese, creando quindi una sequenza coesa e fluida.

After Effects CC prevede ora una funzione di Uninterrupted Preview per permettere agli artisti di modificare le proprietà di una composizione e persino di ridimensionare i panel senza influire sulla riproduzione. Inoltre, l’innovativo Adobe Character Animator dà vita alle immagini 2D utilizzando una webcam per rilevare i movimenti del viso, registrare i dialoghi e applicare movimenti in tempo reale a un personaggio preconfigurato.

Illustrator CC è oggi 10 volte più veloce e 10 volte più preciso di CS6. Grazie ai notevoli potenziamenti della Mercury Performance Engine, l’utente può oggi utilizzare in modo immediato le funzioni panorama e zoom. Il nuovo strumento Chart (anteprima) permette inoltre di creare grafici personalizzati e di condividerli attraverso le CC Libraries.

InDesign CC, grazie ai miglioramenti della Mercury Performance Engine, raddoppia la velocità con cui è possibile zoomare, scorrere e sfogliare documenti complessi. InDesign permette inoltre di pubblicare e diffondere documenti con un solo click.

Dreamweaver CC ha nuove ed efficienti funzioni di web design che permettono d’impostare e realizzare velocemente siti pronti per la produzione e adattabili a schermi di qualsiasi dimensione.

Adobe Muse comprende oggi l’accesso istantaneo a caratteri premium di Typekit.

E molto, molto altro. Nuovi aggiornamenti a queste e ad altre applicazioni CC per desktop ne fanno una delle release più complete degli ultimi anni.

Nuove app Android per flussi di lavoro da mobile a desktop potenziati

Dal lancio di Creative Cloud nel 2012, Adobe sostiene l’idea che i dispositivi mobili debbano essere parte integrante del processo creativo, e che le relative app mobili gratuite debbano interagire senza soluzione di continuità con gli strumenti CC per desktop. Oggi Adobe ha introdotto per la prima volta Brush CC, Shape CC, Color CC e Photoshop Mix per Android, offrendo la possibilità di lavorare su dispositivi mobili a milioni di creativi in tutto il mondo. Ha inoltre aggiornato molte delle sue app mobili Creative Cloud di maggior successo per iPhone e iPad, quali Adobe Comp CC, Photoshop Mix, Photoshop Sketch, Illustrator Draw, Brush CC, Shape CC e Color CC.

Dal lancio di Creative Cloud nel 2012, Adobe sostiene l’idea che i dispositivi mobili debbano essere parte integrante del processo creativo, e che le relative app mobili gratuite debbano interagire senza soluzione di continuità con gli strumenti CC per desktop. Oggi Adobe ha introdotto per la prima volta Brush CC, Shape CC, Color CC e Photoshop Mix per Android, offrendo la possibilità di lavorare su dispositivi mobili a milioni di creativi in tutto il mondo. Ha inoltre aggiornato molte delle sue app mobili Creative Cloud di maggior successo per iPhone e iPad, quali Adobe Comp CC, Photoshop Mix, Photoshop Sketch, Illustrator Draw, Brush CC, Shape CC e Color CC.

Oltre a questi aggiornamenti, oggi debutta Adobe Hue CC, un semplice modo per catturare e condividere schemi di luce e colore di qualità per video, film e broadcast utilizzando la videocamera di un iPhone e applicando tali elementi a un progetto Premiere Pro CC o After Effects CC.

Presentato il nuovo Adobe Stock, strettamente integrato in Creative Cloud

Adobe Creative Cloud si evolve per diventare non solo una soluzione tecnologica ma un vero e proprio marketplace. Adobe Talent, per esempio, lanciato nel 2014, mette in contatto i migliori talenti creativi del mondo con le opportunità di lavoro offerte da grandi brand e agenzie. Oggi Adobe ha presentato Adobe Stock, la prima offerta di contenuti pronti per l’uso da integrare direttamente nel processo creativo insieme agli strumenti di uso quotidiano dei designer. Oggi si può iniziare al volo un progetto grazie alla possibilità di accedere a 40 milioni d’immagini direttamente dall’interno di strumenti quali Photoshop CC, InDesign CC e Illustrator CC. Adobe ha inoltre annunciato che offrirà tariffe estremamente convenienti a fotografi e designer che contribuiscono ad Adobe Stock con i loro contenuti.

Creative Cloud favorisce la trasformazione digitale delle imprese

Oggi sono stati annunciati anche alcuni importanti potenziamenti di Creative Cloud for Enterprise, tra cui una soluzione destinata ai grandi clienti nel settore commerciale, dell’educazione e del governo per velocizzare e migliorare i processi nell’ambito delle strategie per la trasformazione digitale. Questa edizione comprende tutte le caratteristiche del prodotto presenti nella release odierna di Creative Cloud 2015, oltre ad un’estensione delle opzioni di sicurezza e a stretti collegamenti con Adobe Digital Publishing Solution (DPS) e Adobe Marketing Cloud. La protezione degli asset aziendali è garantita da due nuove funzioni di sicurezza, ovvero chiavi di codifica gestite dal cliente e una nuova opzione di hosting dei managed services che offre spazio di storage dedicato dietro il firewall del cliente. Creative Cloud for Enterprise supporta inoltre una prossima release di DPS, che permette di progettare e pubblicare velocemente app mobile senza scriverne il codice. Una versione beta pubblica di questo importante aggiornamento di DPS sarà disponibile questa settimana.

Per ulteriori informazioni a questa pagina adobe.ly/dpsnextgen.

I contenuti di Creative Cloud for Enterprise si sincronizzano inoltre con Adobe Experience Manager (AEM), un componente fondamentale del Adobe Marketing Cloud per velocizzare le campagne di marketing semplificando i workflow creative-to-marketing.

Prezzi e disponibilità

Gli odierni aggiornamenti delle app CC per desktop e mobili sono già disponibili per il download da parte degli abbonati a Creative Cloud come parte del loro abbonamento, senza costi aggiuntivi. Sono disponibili piani di abbonamento per privati, studenti, gruppi, scuole, enti di governo e imprese. Aggiungendo Adobe Stock a qualsiasi piano di abbonamento annuale a Creative Cloud, si può risparmiare fino al 40% rispetto all’acquisto separato di contenuti stock.

Per dettagli sui prezzi visita: creative.adobe.com/plans.061515_CC2015_Feature-1200x675

Un’esperienza web innovativa per i clienti, che presenta le nuove funzioni e le caratteristiche lanciate oggi, è disponibile su makeit.adobe.com.

Pin It

Related Posts

Comments are closed.