Kerning 2015: non c’è due senza tre

by • 10 marzo 2015 • Appuntamenti, Focus, Segnalazioni, TipografiaComments (0)2780

Kerning, la prima conferenza internazionale sulla tipografia che si tiene in Italia, è giunta alla sua terza edizione.
Come gli anni passati ci saranno tante novità, ma anche tante certezze.

Partiamo da quest’ultime. Come sempre la conferenza sarà ospitata a Faenza, la bellissima cittadina romagnola e si terrà dal 3 al 5 giugno. Sempre otto gli speaker che si alterneranno sul palco durante la conferenza, e anche quest’anno le prime due giornate saranno dedicate ai workshop in collaborazione anche con La Vecchia Stamperia, tipografia storica di Faenza.

Passiamo invece alle novità. La prima è che il team di Kerning si è rinnovato. La seconda è che quest’anno la conferenza, mantenendo sempre il focus sul carattere, spazierà anche su altre tematiche come type design, lettering, illustrazione, web design, architettura dell’informazione.

kerning

Gli ospiti che saliranno sul palco il 5 giugno per la conferenza sono tutti nomi notissimi a chi si occupa di grafica e web design.

Ci sarà Laura Worthington, pluripremiata designer di font, Bruno Maag, il fondatore della type-foundry inglese Dalton MaagVitaly Friedman, il fondatore del magazine online di riferimento per web designer e web developer: Smashing MagazineIndra Kupferschmid, docente alla University of Arts Saarbrücken e co-autrice di Helvetica Forever.

Ci sarà Tobias Frere-Jones il creatore, tra le altre cose, di una delle font più celebri degli ultimi anni, il GothamOliver Reichenstein il fondatore dello studio IA che collabora con Monotype e Guardian e che ha progettato l’app di scrittura per Mac e iOS Writer e Marco Goran Romano, illustratore italiano, ex resident illustrator di Wired Italia, premiato da Communication Arts con l’Award of Excellence per la tipografia e nel 2014 selezionato da Print Magazine tra i 20 migliori Visual Artist  sotto i 30 anni.

Infine l’ultima, ma non meno importante novità: per chi voglia esercitarsi, sono previsti sono previsti ben quattro workshop di uno o due giorni.

I workshop del Kerning

Responsive Design: Clever Tips, Tricks And Techniques: un’intera giornata dedicata a Responsive Web Design con Vitaly Friedman, verranno esposti esempi, tecniche e soluzioni pratiche riguardanti il Responsive Web Design.

Spencerian: The Golden Age of Penmanship: un workshop di 2 giorni a cura di Barbara Calzolari, calligrafa di fama mondiale, presenterà uno dei suoi cavalli di battaglia porterà alla scoperta dello Spencerian, stile calligrafico statunitense di fine ‘800 da eseguire con il pennino sottile.

Con The Artist’s Book, di Studio Battaglia, si costruirà invece nell’arco di 2 giorni un libro d’artista. Partendo dagli schizzi iniziali fino alla composizione, si stamperà il progetto finale all’interno de La Vecchia Stamperia sotto la supervisione di Damiano Bandini per poi completare il tutto con anche basi di legatura.

The New Aesthetic of Data Narrative vedrà invece i due geni dell’infografica Nicholas Felton e Francesco Franchi aiutare i partecipanti in una due giorni dove si imparerà ad affrontare e analizzare informazioni e temi complessi perché si possano tradurre visivamente in un modo semplice ed efficace.

Per maggiori informazioni, visitate il sito della conferenza.

I lettori di Tiragraffi possono acquistare il biglietto per la conferenza con uno sconto del 10% inserendo il codice:  tiragraffi

kerning-2015Kerning Conference
3-5 giugno 2015
Faenza – IT
www.kerning.it

Tiragraffi Media Partner dell’evento

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *