Capsula Mundi: il primo progetto italiano per sepolture naturali

by • 5 marzo 2015 • Progetti, ProtagonistiComments (0)1299

Molti di voi ci vedranno del macabro, io no. Capsula Mundi è nato dalle menti di Anna Citelli e Raoul Bretzel ed è il primo progetto Italiano che vuole creare cimiteri sotto forma di boschi: niente più piccole città di cemento per bare e ossa in periferia.

Il contenitore ha la forma della perfezione, l’uovo, realizzato in plastica di amido dove il corpo del futuro albero viene posto nella più naturale posizione umana, la posizione fetale, da cui rinascerà quercia, abete o pioppo magari.

Purtroppo è solo un concept, perché sul nostro territorio non sono ammesse sepolture ecologiche, ma i due autori stanno cercando di cambiare la legislazione.

Io, potendo, rinascerei ippocastano.

biodegradableburialpod1

biodegradableburialpod2

biodegradableburialpod3

biodegradableburialpod4

biodegradableburialpod6

[ Via MyModernMet ]

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *