• tomassaracenoinorbit
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-11
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-10
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-08
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-07
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-06
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-05
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-04
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-03
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-02
  • tomas-saraceno-in-orbit-designboom-01
  • saraceno

In Orbit di Tomás Saraceno

by • 24 giugno 2013 • Arte, IspirazioneComments (0)14

Share Button

Dopo On Space Time Foam a Milano, la nuova opera di Tomás Saraceno è una rete di acciaio sospesa a venticinque metri dal suolo, sopra la piazza del K21 di Düsseldorf. Su questa struttura saranno poggiate 6 sfere gonfiabili. I visitatori possono accedere a questa installazione trasparente e muoversi liberamente tra le sfere su tutti e tre i livelli.

In Orbit ricorda un paesaggio surreale, un mare di nubi. Quelli che hanno il coraggio di arrampicarsi fino in cima, nella parte situata sotto la cupola di vetro percepiscono gli altri visitatori del museo, al di sotto, come piccole figure di un mondo in miniatura. Guardando dal basso o da livelli intermedi della Ständehaus, al contrario, le persone all’interno della rete sembrano nuotare nel cielo.

[ via Designboom ]

Share Button
Pin It

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>