Zoreload, a Catania il co-working unisce design, cultura e innovazione

by • 8 Aprile 2013 • Appuntamenti, Design, FocusComments (0)1526

ZoreloadNuove idee, innovazione e collaborazione: a Catania esiste uno spazio in cui, grazie all’organizzazione di più persone, si promuove attività culturale e sociale attraverso il co-working.

ZO centro culture contemporanee si trasforma “da raffineria di zolfo dismessa a spazio per le culture contemporanee a luogo sinergico per nuove progettualità e reti sociali innovative.”

Il processo di riconversione continua con Zoreload, progetto/processo i cui attivatori sono Zo e The Hub, quest’ultima una rete internazionale di spazi di co-working prioritariamente orientati agli innovatori sociali, che da gennaio ha una sede catanese proprio all’interno degli spazi del centro culturale catanese.

Il progetto vede la partecipazione di altri partner, tra cui RadioLab, radio indipendente che già da oltre un anno è ospitata negli spazi del centro culturale e Start-up Ct, network di individui e aziende che sostengono e sviluppano iniziative e progetti che puntano all’innovazione tecnologica.

Zoreload è quindi un progetto basato sulla collaborazione, l’interazione, l’ibridazione e la contaminazione tra cultura e innovazione sociale, con l’obiettivo di contribuire attivamente allo sviluppo sostenibile del nostro territorio.

La presentazione si è tenuta il 5 Aprile, un aperitivo dove è stato presentato il progetto e la community che condividerà idee e lavori. Mentre la giornata di sabato 6, è stata l’occasione per gli ottanta partecipanti del workshop, di iniziare a rivedere il design del centro e ottimizzare gli spazi che ospiteranno incontri ed eventi di condivisione di idee.

Tra i progetti in programma sono stati segnati nell’agenda di Zoreload: il business clinic e l?’incubazione d’?impresa (assistenza e consulenza a innovatori sociali e neo imprese), l’accesso al credito (verrà gestito con Banca Etica l’?accesso al credito nell’?ambito del programma Jeremie), il business english (corsi di inglese per promuovere l’?internazionalizzazione delle imprese); ed ancora meeting atti a valorizzare i beni confiscati alla mafia, Arts&BusinessStart up Weekend nel mese di maggio, Get on Board Party, introduzione al Business Model Canvasecosostenibile.

Per saperne di più su Zoreload visitate la pagina facebook ufficiale ed ascoltate l’intervento di Franco Adorna durante il workshop del 6 aprile su Ustation.it

 

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *