541301_452596404791351_937360187_n

Shortology, ministorie per bianconigli.

by • 15 novembre 2012 • Appuntamenti, Design, Ispirazione, SegnalazioniComments (1)72

Pochi secondi di tempo a disposizione per conoscere a grandi linee la vita di Che Guevara… Cosa fare? Aprire Wikipedia o assimilare le informazioni base tramite una grafica efficace?

Se il tempo a disposizione è davvero poco, la risposta giusta è ovviamente la seconda. :)

Che cos’hanno in comune i Beatles e Garibaldi, Van Gogh e Maradona, Vincent Vega, Alice nel Paese delle Meraviglie e Barack Obama? Le loro storie hanno fatto versare fiumi d’inchiostro e richiesto metri di pellicola: sforzi (a volte) lodevoli, ma tutto sommato inutili. Perché per raccontare una vita straordinaria bastano pochi secondi. E molto senso dell’umorismo.

Questa è la presentazione che quelli di H-57, agenzia milanese di design e di advertising specializzata in elaborazioni tipografiche con a capo Matteo Civaschi e Gianmarco Milesi, fanno di Shortology.
Con qualche pittogramma e pochi altri segni grafici, in meno di una pagina vengono raccontate storie la cui lettura richiede solo 5 secondi del tuo tempo. Anche quando si è in ritardo.

Il progetto è nato in collaborazione con First Floor Under, casa editrice digitale e spazio eventi di TBWA\Italia.

Shortology. Da Alien a Mark Zuckerberg, 101 ministorie per chi non ha tempo da perdere è edito da Rizzoli.

Shortology.
Da Alien a Mark Zuckerberg, 101 ministorie per chi non ha tempo da perdere

Presentazione ufficiale presso:
Cascina Cuccagna via Cuccagna, 2/4 (angolo via Muratori) – Milano
Giovedì 15 Novembre 2012 // dalle 19.00 // ingresso gratuito

Per maggiori informazioni:
Shortology – Facebook
H57 – Sito
First Floor Under – Sito


Visualizzazione ingrandita della mappa

Pin It

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>