Cinque volti noti, uniti nella campagna di lotta all’Aids del Cesvi

by • 23 Novembre 2012 • AdvertisingComments (0)1272

Cinque volti noti, uniti nella campagna di lotta all’Aids del Cesvi.
Una campagna multi-testimonial con Claudio Bisio, Alessio Boni, Lella Costa, Cristina Parodi e il Trio Medusa, che scendono in campo per ricordare che tutti insieme possiamo sconfiggere l’Aids.
Ognuno con la sua esperienza e la sua sensibilità per dare ancora più forza ed eco alla comunicazione del Cesvi, che dal 2001 è impegnato nella cura e nella prevenzione dell’Hiv/Aids con il progetto “Fermiamo l’AIDS sul nascere” in Zimbabwe, Congo e Sudafrica.

Nel film di 30’’ ideato da ER Creativi in prima linea per la campagna di raccolta fondi con SMS solidale al 45508, sono proprio questi cinque personaggi a passarsi l’esagono arancione – simbolo del Cesvi – che di volta in volta inquadra un particolare delle bellissime fotografie in bianco e nero di Giovanni Diffidenti che, sullo sfondo, ritraggono le mamme e i bambini africani. Prima è il volto di una bambina salvata dall’Aids, poi la medicina che una mamma ha potuto assumere, quindi altri bambini nati sani: tutto grazie agli SMS e alle telefonate della campagna precedente divenuti aiuti concreti per l’Africa. Poi l’esagono si ferma nelle mani di Lella Costa e di Alessio Boni che ci dicono che l’Aids in Africa non è ancora sconfitto. Per questo il contributo dei donatori è ancora necessario. L’esagono ricomincia allora a passare di mano in mano tra i testimonial e incornicia prima il 45508 e poi le altre mamme e gli altri bambini che potranno essere salvati.

Il film è diretto da Gian Abrile per Bondi Brothers. La musica è di Ruggero Bosso. A questo link è possibile vedere lo spot realizzato per la campagna e tutti i backstage.

[youtube]http://youtu.be/BhsrGqvRK6E[/youtube]

 

Accanto al film, cinque differenti pagine stampa traggono forza dalla presenza dei testimonial che reggono in mano l’esagono arancio  davanti alle immagini in bianco e nero di Diffidenti.

Completano la campagna un comunicato radio affidato alla voce dei cinque testimonial e un banner.

L’agenzia di comunicazione per il non profit Aragorn ha affiancato Cesvi nel percorso di assegnazione dell’SMS solidale da parte delle compagnie telefoniche e ha supportato la realizzazione della campagna, occupandosi anche della sua veicolazione a livello nazionale attraverso la ricerca di spazi gratuiti presso concessionarie e l’attività di ufficio stampa su diversi media.

 

Tramite l’SMS solidale al 45508, dal 22 novembre al 21 dicembre è possibile donare:

2 euro da cellulare personale TIM, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce, PosteMobile e Nòverca oppure 5/10 euro con chiamata da rete fissa Telecom Italia, Fastweb e Infostrada, o ancora 2 euro da rete fissa TWT .

Con i fondi raccolti, Cesvi potrà fornire terapie farmacologiche per ridurre la trasmissione del virus da mamma sieropositiva a neonato, assicurare assistenza medica ai malati di Aids, attivare programmi di assistenza alimentare e psicologica, promuovere campagne di prevenzione e sensibilizzazione, supportare strutture di accoglienza e di lotta all’esclusione sociale  per gli orfani dell’Aids in Zimbabwe, Congo e Sudafrica.

Pin It

Related Posts

Comments are closed.