Out of the Blue!

by • 19 Luglio 2012 • AdvertisingComments (0)1886

Quest’estate è stata caratterizzata dalla campagna di Bavaria – Out of the Blue!

Bavaria, fondata nel 1719 da Laurentius Moorees a Lieshout, è il birrificio indipendente più grande d’Europa e da 7 generazioni proprietà della famiglia Swinkels.

Il noto birrificio olandese ha scelto il blu come colore per la nuova visual identity e la nuova mission. È partita così un’importante campagna integrata di riposizionamento del prodotto che coinvolge mezzi quali affissioni, guerrilla marketing sul territorio e comunicazione social.

Dietro alle attività di PR della campagna c’è Noesis, mentre le attività di gestione degli account FacebookTwitter, YouTube, Pinterest, Followgram e FourSquare sono curate da Young&Rubicam Group.

In occasione degli Europei di calcio sono anche partite una serie di attività di guerrilla sul territorio con l’intento di “tingere di blu le città italiane”.
A Torino, Roma e Milano sono apparsi enormi palloni bianchi e blu di circa 5 metri di diametro.

Immaginate di uscire dalla Stazione Termini a Roma, dalla metropolitana in Duomo a Milano e di ritrovarvi davanti questo enorme pallone gonfiabile…

Alquanto inaspettato, no?

 

Il nuovo packaging rende la bottiglia più moderna e  fresca e sicuramente più riconoscibile in mezzo a tutte le altre bottiglie verdi di birra e di coinvolgere un nuovo target di consumatori: se tutti vogliono essere In, Bavaria è Out of The Blue. Tutto ciò è ben visibile già dalle affissioni che hanno tappezzato le città di Milano, Torino e Roma dove la bottiglia Bavaria, bucando uno sfondo blu, diviene protagonista indiscussa. Le affissioni sono tre a sfondo marino e una con un lato B e sono state curate anch’esse da Y&R.

Il mezzo scelto per la comunicazione Instore è l’affissione dinamica. La creatività è bifacciale: lo sfondo blu è squarciato da un braccio che ha il prodotto in mano: da un lato il packaging in vetro, dall’altro la versione in lattina da 50 cl. Il Claim “Scopri il nuovo look di Bavaria.” invita i consumatori a provare il prodotto ed entrare nel mondo Out of The Blue.

Piccolo appunto. A mio parere, nelle affissioni, a differenza della campagna guerrilla, il concetto di out of the blue è stato preso un po’ troppo alla lettera senza pensare al vero significato dell’espressione. L’espressione si riferisce sì originariamente al cielo terso dopo la tempesta, ma ha assunto il significato di inatteso, inaspettato. Mentre per la campagna guerrilla la reazione che si ottiene con i mega palloni è quella giusta, forse con la campagna ADV si poteva osare qualcosa di più invece di puntare solo sul concetto di “uscire dal blu”.

 

 

Pin It

Related Posts

Comments are closed.