Diario Digitale 2 per la Regione Friuli Venezia Giulia

by • 29 Giugno 2012 • Appuntamenti, Marketing, SegnalazioniComments (0)1055

La tecnologia e l’innovazione come strumento di promozione di quanto più tradizionale c’è: scenari mozzafiato, sguardi e volti della gente, gusto del bere e del mangiare. Ecco che la regione Friuli Venezia Giulia si presenta attraverso le immagini del “Diario Digitale #2”, il racconto di sette giorni vissuti all’insegna della spontaneità, della scoperta, dell’emozione e della vita reale.

Reduce dal bellissimo convegno “State of the Net”  tenutosi proprio a Trieste lo scorso week end, scopro che l’Agenzia regionale di promozione turistica del FVG sta mettendo in atto tutte quelle strategie analizzate durante il convegno. Ecco quindi il prototipo dell’”Homo Narrans” spiegato da Dave Snowden  che muove i suoi passi nel campo della promozione turistica. L’Homo narrans mi aveva in effetti colpito molto perché sembra l’”uovo di colombo” per quanto riguarda la comunicazione moderna gestita sul web.
Qui un refresh delle slides del suo intervento: cognitive-edge.com

Mi incuriosisco sull’iniziativa ed ecco quanto posso raccontarvi.

Prodotto da Can’t Forget Italy per la Regione Friuli Venezia Giulia, il “Diario Digitale” composto da sette video e due demo, è la seconda opera, dopo quella dedicata alla Basilicata, sostenuta da un ente pubblico per la promozione turistica realizzata attraverso i nuovi media, e con approcci non convenzionali.

Il Diario Digitale, dedicato al FVG, raccoglie immagini e frammenti raccolti da sette giovani storyteller internazionali che in una settimana hanno scandagliato con telecamere e macchine fotografiche luoghi di mare e di montagna, piazze cittadine, villaggi, frazioni, case e locande.

Poiché l’offerta turistica del FVG è risultata ricca e variegata, il Diario Digitale per il Friuli Venezia Giulia è stato diviso in due edizioni denominate FVG Bianco e FVG Blu, per ritrarre e proporre la diversità del paesaggio e degli scenari: bianco quello invernale, illuminato dalla neve e animato dagli sport estremi sulle Alpi e le Dolomiti, blu quello marino della costa e degli scintillanti litorali friulani. Ravascletto, Sauris, Tarvisio, Gemona, Venzone, Cividale, Udine e Piancavallo sono alcuni dei luoghi immortalati nell’edizione bianca; Trieste, Pordenone, Cimolais, Casso, Gorizia, Erto, Lignano, Grado, Aquileia, giusto per nominarne alcuni, sono i posti di cui si racconta per immagini nell’edizione blu.

Il format per la produzione del Diario Digitale applica un nuovo modo di approcciarsi alla comunicazione turistica prediligendo un linguaggio creativo, artistico, giovanile, leggero e molto seduttivo ed emozionante e in questo caso ha visto coinvolti videomaker, blogger, fotografi, montatori provenienti da diversi paesi del mondo.

 

Il gruppo di Can’t Forget Italy è andato alla scoperta del Friuli Venezia Giulia a galoppo di un cavallo, scorrendo su una slitta, volando a bordo di aerei privati, remando in canoa… Tra i partecipanti all’edizione invernale: Mark Hofmeyr di Città del Capo – Sud Africa, già reduce dall’esperienza di Diario Digitale#1; Oana Dragan di origine rumena proveniente da Toronto – Canada e Matty Brown, già vincitore della prima edizione grazie al numero di visualizzazioni registrate per i video dedicati alla Basilicata.
A dirigere il gruppo per l’edizione invernale, Caspar Diederik, giovane olandese felicemente trapiantato nella città dei Sassi. E per l’edizione blu, prodotta nel mese di maggio, Jonah M. Kessel che ha raggiunto il gruppo di creativi dalla lontana Cina, Jan Niklas Stollberg è sceso in Italia dalla Germania a festeggiare il suo 20esimo compleanno, insieme al reporter sportivo di origine greco-irlandese, George Karellas, prima che partisse per il suo viaggio intorno al mondo in catamarano.

La tour leader e ideatrice del format, Mikaela Bandini, sudafricana di nascita ma materana d’adozione, nei suoi audaci spostamenti è stata affiancata da professionisti curiosi di nuovi linguaggi digitali: Ida Perri, di Ninja Marketing, e Cristina Menis, esperta web di Tursimo per il Friuli Venezia Giulia.

I sette video saranno lanciati in rete – attraverso il destination blog di TurismoFVG (attivo dal 29 giugno), il canale Youtube (www.youtube.com/FVGlive), Vimeo e molti altri canale/media on line e condivisi sui blog dedicati e sui social media network, vista la viralità naturale che queste forme di comunicazione, assolutamente copyleft, suscitano.

I video inoltre partecipano a un concorso che durerà tre mesi (fino a fine settembre): i tre  più visualizzati riceveranno un premio in denaro. Lo scopo principale è che tali video si diffondano il più possibile.

Ma visto che il turismo per definizione è ancorato al territorio e non può rimanere solo virtuale in rete, vi segnalo l’evento di presentazione dell’iniziativa:

venerdì 29 giugno 2012 ore 21.30
Visionario in via Asquini, 33 – Udine
proiezione dei sette video realizzati per il #ddfvg e demo del concorso
ingresso libero

A questo punto, via allo sharing e ad un meritato #FF @FVGlive #ddfvg su Twitter!

 

Approfondimenti

Agenzia TurismoFVG www.turismofvg.it/ – Twitter – @FVGlive
Destination blog di TurismoFVG www.golivefvg.com  (attivo dal 29 giugno)
Canale Youtube di TurismoFVG www.youtube.com/FVGlive
Can’t Forget Italy www.cantforget.it  – www.youtube.com/DigitalDiaryItaly  – http://vimeo.com/cantforgetit

Pin It

Related Posts

Comments are closed.