Cucinare… con il crowdsourcing

by • 12 Ottobre 2011 • Social e dintorniComments (1)924

Che il crowdsourcing sia una delle risorse più importanti per chi si occupa di web e di social network è indubbio. Altrettanto indubbia è l’invasione quasi epidemica della cucina tra i nostri programmi televisivi. Ora questa forma di sapere “comunitario” si fonde con la passione della cucina e non trova solo sbocco all’interno d librerie virtuali o siti wiki, bensì tra i realissimi scaffali di una qualsiasi libreria.

E’ targato Cotto e Mangiato, il papà dei programmi televisivi di cucina che utilizzano ricette “umane” che ha lanciato Benedetta Parodi nel mondo della cucina e che ora è condotto da Tessa Gelisio, il libro “Cotto e mangiato. Il ricettario dei fan” che va a rompere il tabù e far comunicare il mondo delle casalinghe e delle appassionate di cucina con il web, prendendo i consigli dati attraverso il principe dei social network ossia Facebook e facendoli diventare un vero e proprio ricettario acquistabile in libreria e unico nel suo genere perchè ricco di consigli delle persone “normali”, una sorta di riunione di amiche che si sono trovate per parlare di nuove ricette con cui sfamare prole e compagni.

Unico nel suo genere ma non nel mondo della cucina che anzi è entrato prepotentemente su Facebook e non solo. Limitandoci al panorama italiano come non citare Csaba Dalla Zorza, nota food writer, che oltre a consigliare attraverso le pagine di periodici e trasmissioni televisive continua la sua missione culinaria interagendo con gli amici all’interno della bacheca Facebook. Non solo consigliando ricette ma anche chiedendo ulteriori suggerimenti agli amici rendendo così la sua bacheca ricca delle esperienze personali di chi la segue.

Sempre con il cibo ha a che fare il concorso che questa estate ha coinvolto gli ospiti delle strutture Best Western in Italia intitolato What you cook in cui gli utenti sono stati coinvolti nella proposta ricerca delle ricette più amate. Quelle più votate sono poi diventate i menù di alcuni hotel della catena e ricettari da consultare all’occorrenza per sorprendere ospiti.

Una vera e propria food invasion che sicuramente fa chiedere. Quale sarà il prossimo passo culinario del web?!

approfondimenti

Sito ufficiale di “Cotto e Mangiato” – tgcom.mediaset.it/cottoemangiato
Pagina Facebook ufficiale – facebook.com/CottoeMangiato
Infografica “Cotto e Mangiato” – full size

[ad#468×60-tiragraffi]

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *