Piccola storia del libro

by • 9 Gennaio 2010 • Design, InfograficaComments (0)834

La storia dell’editoria è sempre stata strettamente legata alla grafica e al design.
L’esigenza di trasmettere un messaggio è sempre stata arricchita di un contributo estetico fin dall’origine dei tempi: a partire dai geroglifici egiziani, allo Shod? l’arte della calligrafia giapponese passando per i frati amanuensi, a Johann Gutenberg con l’invenzione della stampa a caratteri mobili, fino ai nostri designer.

La definizione di art director e/o designer, in campo editoriale lo descrive come

colui che trasforma il libro da oggetto di pura scrittura a prodotto visivo progettato. Si occupa del sistema di immagine coordinata editoriale, della scelta delle immagini e del progetto di tutta la parte visuale dell’oggetto libro, della cura grafica e tecnica di ogni singola edizione (copertina, impaginato, lettering).

Questo è uno dei motivi per cui rimango colpita dall’evoluzione che sta subendo il “supporto”, in questi ultimi mesi/anni: soprattutto per cercare di capire come poter intervenire esteticamente.

Un’evoluzione egregiamente riassunta in un grafico di bestcollegesonline.com, segnalato da Vincenzo Cosenza su friendfeed.com.

EvolutionBook

Pin It

Related Posts

Comments are closed.