Mettiamoci la testa

by • 25 Novembre 2009 • Advertising, LavoroComments (0)655

Mettiamoci la testa Che ci sia la crisi è un fatto ormai noto.
Ogni volta che si attraversa un momento di difficoltà (reale o solamente percepito), si “stringe la cinghia”, attuando delle rinunce. Solitamente i primi tagli vengono fatti su ciò che viene considerato superficiale, e troppo spesso la comunicazione viene erroneamente associata a questa categoria.

Per questo Giampiero Cito, direttore creativo e Antonio Paolo, strategic planner di Milc, hanno lanciato la campagna “Mettiamoci la testa”, nata appunto, per cercare di contrastare questa dinamica: infatti, quando si riducono i budget, le “vittime” non sono solo le agenzie, ma anche le aziende e le istituzioni che vedranno compromessa la qualità della propria comunicazione.
L’obiettivo della campagnia dell’agenzia toscana è quello di sensibilizzare il mondo delle imprese e delle istituzioni italiane a non tagliare gli investimenti in comunicazione di qualità.

Per questo vi invitiamo ad accendere la vostra creatività, dando vita a proposte incentrate sul tema dei tagli alla comunicazione: inviateci campagne, foto, video o anche semplicemente una vostra idea scritta. Mettiamoci insieme la testa, per dimostrare che la creatività e la strategia sono risorse a cui non si dovrebbe mai dare un taglio.
[ via mettiamocilatesta.it ]

Tutti i lavori e le idee posso essere inviate direttamente dal sito, con tanto di brief da scaricare. E gli elaborati, oltre ad essere valorizzati su sito dell’iniziativa, potranno diventare oggetto di una mostra a conclusione dell’iniziativa, nei primi mesi del 2010.

approfondimenti

Mettiamoci la testa – sito ufficiale
Mettiamoci la testa – pagina su Facebook
Milc – sito ufficiale

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *